venerdì 22 ottobre 2010

La monnezza


Vorrei solo capire se la gente che protesta a Terzigno è la stessa che dice che la Camorra non esiste...
No, perchè credo sia chiaro che ancora una volta Saviano sia stato profetico.
E' la Camorra che vi sta seppellendo di rifiuti.
Non volete (giustamente) i rifiuti, non volete fare la raccolta differenziata, non volete le discariche e gli inceneritori.
Però, ad ascoltar voi, la Camorra non esiste.

martedì 19 ottobre 2010

Il tracciato delle ostetriche...

Quelle che desiderano insegnarti per rassicurarti

Quelle che si sanno adattare nel momento peggiore a tutte le persone, di tutti i caratteri e razze

Quelle che se son da sole fanno per tre, se son due fan per sei, se son tre fan per dieci

Quelle che lavorano in un porto di mare dove in pochi si fermano a dire grazie

Quelle che son dolci ma decise

Quelle hanno coraggio

Quelle che quando fanno bene è normale, ma se sbagliano non sono buone a nulla

Quelle che ti trasmettono e sanno ricevere

Quelle che son più psicologhe dello psicologo

Quelle che vedi una volta e poi non vedi più... e ti dispiace perchè hanno fatto qualcosa di grande

Quelle che hanno più soddisfazioni degli altri e questo è di grande stimolo per la propria vita

Quelle che sanno scherzare nella giusta misura e "dosaggio"

Quelle che son sempre in prima linea, in trincea e in mezzo al fango

Quelle che sanno benissimo come fare ma a volte non possono deciderlo

Quelle che sono attente e anticipano eventi e pensieri (e gli altri sono sempre dietro a rincorrerle)

Quelle che più di ogni altro apprezzano la vita

Quelle che ogni tanto, sicuramente, piangono di nascosto

Nella mia prossima vita, se sarò donna, farò l'ostetrica!

Sandro (un papà) 

Se fosse successo in Italia...


Se fosse successo in una miniera italiana, le cose sarebbero andate così:

I giorno: tutti uniti per salvare i minatori, diretta tv 24h, Bertolaso sul posto

II giorno: da Brunovespa plastico della miniera, con barbara palombelli, belen e Lele Mora.

III giorno:prime... difficoltà, ricerca dei colpevoli e delle responsabilità:... BERLUSCONI: colpa dei comunisti; DI PIETRO: colpa del conflitto d'interessi;BERSANI: ...ma cosa ...è successo?? BOSSI: sono tutti terroni, lasciateli la' CAPEZZONE: non è una tragedia è una grande opportunità ed è merito di questo governo e di questo premier FINI: mio cognato non c'entra.

IV giorno: TOTTI: dedicherò un gol a tutti i minatori.

V giorno IL PAPA: faciamo prekiera a i minatori ke in qvesti ciorni zono vicini al tiavolo!!

VII giorno: cala l'audience, una finestra in Chi l'ha visto e da Barbara d'urso che intervista i figli dei minatori: "dimmi, ti manca papà?'"

Dall'ottavo al trentesimo giorno falliscono tutti i tentativi di Bertolaso, che viene nominato così capo mondiale della protezione civile. Dopo un mese, i minatori escono per fatti loro dalla miniera, scavando con le mani. Un anno dopo, i 33 minatori, già licenziati,i vengono incriminati per danneggiamento del sito minerario. Ma è successo in Cile.... ci siamo salvati!!!


sabato 16 ottobre 2010

scrivi al governo

Con riferimento all'annuncio del Presidente del Consiglio On.Silvio Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro "Due anni di governo", mi preme comunicarVi che desidero assolutamente NON riceverlo,essendo un mio diritto in base alla legge per la tutela della privacy n. 675/1996 ed il relativo D.P.R. n. 501/1998, nella fattispecie articolo 13 comma e), e che la spesa relativa che si risparmierà, venga messa a disposizione del Ministero della Pubblica istruzione e/o del Ministero della Sanità. Ringraziando per l'attenzione porgo distinti saluti. da incollare sulla pagina http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp e inviarehttp://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp>www.governo.it

venerdì 1 ottobre 2010

1-7 ottobre: settimana mondiale dell'allattamento


PECCATO NON CAPIRE CHE ricevere il latte materno sia un DIRITTO NATURALE DEL NEONATO che ha diritto ad essere nutrito con il SUO ALIMENTO NATURALE: IL LATTE DI MAMMA, DELLA TETTA, DEL PETTO;

PECCATO NON CAPIRE CHE IL NEONATO N
ON è ANCORA IN GRADO DI PARLARE E DI SCEGLIERE E CHE, salvo rare eccezioni e complicazioni, NON è UNA SCELTA CHE LA MADRE DOVREBBE PRENDERE DI SUA INIZIATIVA, A SCAPITO DEL PROPRIO PICCOLO!

IL DIRITTO è PRIMA DI TUTTO DEL NEONATO!!!!